Il Giornale dell\ ilgiornaledellarchitettura.comwww.allemandi.com

Città, infrastrutture e territorio


CONDIVIDI Condividi su Facebook

Iba Hamburg 2013: con 50 progetti, Amburgo mostra la nuova metropoli

L’Internationale Bauasstellung presenta i primi tre anni di lavoro della rassegna, concentrata su cambiamenti climatici e integrazione multietnica

Riflettori su Wilhelmsburg. Schema dell’Internationale Gartenschau 2013, al centro dell’isola sull’Elba (© IBA HH)

Amburgo. Mentre si continua a parlare della trasformazione dei vecchi docks, ora noti come HafenCity, un nuovo grande progetto sta per cambiare ulteriormente i connotati della città-stato anseatica, l’Internationale Bauasstellung Hamburg 2013. Con la presentazione intermedia che si concluderà a ottobre (vedi box), l’Iba di Amburgo diretta da Uli Hellweg (che nel curriculum vanta anche il coordinamento dei progetti pilota dell’Iba di Berlino del 1987) mette in mostra i primi tre anni di lavoro, sfoderando una lista di 50 progetti aggiudicati a studi di architettura affiancati da imprese e sponsor con un processo, tra la joint venture e il progetto-concorso, che le assicurerà di portare a termine le opere con il limitato budget messo a disposizione dall’amministrazione locale. Un processo virtuoso che mette l’Iba di Amburgo al riparo dalla grave crisi economica che sta invece colpendo la Municipalità.
Due i temi principali che s’intrecciano in quest’Iba che si sviluppa a Wilhelmsburg, l’isola sull’Elba a pochi chilometri dal centro storico: il cambiamento climatico e l’integrazione multietnica.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

di Luca Maria Francesco Fabris, da Il Giornale dell'Architettura numero 86, luglio 2010


Ricerca



Società Editrice Umberto Allemandi & C. spa - via Mancini 8, 10131 Torino - 011.819.9111 - p.iva 04272580012